Trentola Ducenta

Serra di marijuana in casa: arrestati quattro giovani

Le piante di marijuana sequestrateTRENTOLA DUCENTA. Avevano trasformato il bagno di casa in una vera e propria serra per la coltivazione di piante di marijuana.

Quattro giovani, tre di Trentola Ducenta, Angelo D’Urso, 35 anni, Michele Coviello, 19, e Angelo Boccarossa, e uno di Lusciano, Giovanni Brunitto, 21, sono stati arrestati per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

I carabinieri della stazione di Trentola Ducenta, appartenenti al reparto territoriale di Aversa coordinato dal tenente Giuseppe Fedele, dopo alcune segnalazioni sono giunti presso una casa disabitata, utilizzata da D’Urso. Nel bagno era stata allestita una serra con lampada alogena, stufa, ventilatore e un “lenzuolo” di carta domopack, unito da nastro adesivo e appeso al centro della stanza per riflettere la luce, dove sono state rinvenute 10 piante di un metro e mezzo di altezza, per un totale di due chili di marijuana.

Inoltre, i militari hanno trovato 10 buste di marijuana già confezionate, per un peso complessivo di 10 grammi, tre coltelli a serramanico e una pistola scacciacani con tappo rosso.

I quattro sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Angelo D'Urso

Angelo D’Urso

Michele Coviello

Michele Coviello

Angelo Boccarossa

Angelo Boccarossa

Giovanni Brunitto

Giovanni Brunitto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico