Trentola Ducenta

Atletica, Mario Amato ottimo ad Ancona

Mario AmatoTRENTOLA DUCENTA. Mario Amato, trentolese “doc”, si avvicina all’atletica leggera non certo in tenera età, anche se professa partecipazioni ai Campionati Studenteschi nell’età giovanile.

Imprenditore locale, tutto dedito al lavoro e alla famiglia, improvvisamente, trascinato anche dal suo amico Mimmo Maiale, comincia a corricchiare. Prima lento e lungo su distanze aerobiche, poi man mano passa sotto il controllo tecnico di Carmine Gambino ed eccolo tornare al suo amore di sempre la velocità. Nel 2008 comincia a raccogliere buoni risultati, questo inizio di stagione 2009 sembra addirittura cominciato sotto un auspicio ottimo, il duro lavoro fatto sulla pista di San Marcellino pare rendere. Ai recenti Campionati Italiani Master tenutisi ad Ancona, Mario Amato, portacolori della società Arca Atletica Aversa Agro Aversano, la società che mette insieme il meglio dell’atletica dell’intero comprensorio aversano, ha preso parte ai 200 e 400 metri. Mentre sui 200 metri ha pagato un tantino lo scotto di una corsia non proprio fortunata finendo al 16° posto finale, sui 400 metri della categoria M45, il trentolese ha fatto le cose per bene chiudendo con un insperato settimo posto finale, coprendo la distanza nel tempo record per lui di 1.01.28. Ormai il muro sotto il minuto è vicinissimo e le prime prove all’aperto dovrebbero far felice il nostro Mario. Per Amato comunque la bella soddisfazione di ben figurare e provare a sognare, perché lui a fine marzo ad Ancona ci torna per partecipare ai Campionati Europei Master, un sogno che si avvera e pensare che solo qualche mese fa Mario piste, tempi e primati neanche sapeva.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico