Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Sarro lancia patto a difesa territorio Alto Casertano

Carlo SarroVAIRANO PATENORA. Un patto con i sindaci per difendere il territorio dell’Alto Casertano e rilanciarne il tessuto socio-economico e produttivo. È l’invito-proposta lanciata dal Senatore della Repubblica Carlo Sarro nel corso della cerimonia di inaugurazione della propria segreteria politica nel Vairanese svoltasi la scorsa domenica a Vairano Patenora, …

… dinanzi a tantissimi tra sindaci e amministratori comunali del comprensorio dell’Alto Casertano da sempre al centro dell’attività politica del parlamentare del Popolo della Libertà. Presenti il Sottosegretario di Stato all’Economia Nicola Cosentino, gli europarlamentari Riccardo Ventre e Aldo Patriciello, ed i sindaci di Vairano Patenora Giovanni Robbio, di Pietravairano Dario Rotondo, di Pietramelara Luigi Leonardo, di Roccaromana Anna De Simone, di Giano Vetusto Antonio Feola, di Roccamonfina Letizia Tari, di Mignano Montelungo Roberto Campanile, di Rocca d’Evandro Carmine Domenicano, di Dragoni Antimo Nocera, il vice sindaco di Alife Lucantonio Guarnieri, il Comandante della Guardia di Finanza della Tenenza di Piedimonte Matese Liliano Liberato, il prossimo presidente del Consiglio generale della Comunità Montana del Monte Maggiore Bruno Pagliaro e diversi tra assessori e consiglieri comunali di Capriati al Volturno, San Potito Sannitico, Alvignano, Sparanise e tanti altri comuni ancora, il senatore Sarro ha rimarcato “il ruolo fondamentale che nel nostro sistema politico-aministrativo, quotidianamente rivestono i sindaci sul nostro territorio, essendo il primo presidio di legalità e difesa delle nostre comunità cui i cittadini si rivolgono per qualsiasi tipo di esigenza”. Stante l’attuale situazione di crisi economica che fa segnare una recessione mai vista prima, Sarro ha lanciato “un patto con i sindaci del comprensorio per salvaguardare l’Alto Casertano e preservare il tessuto economico-produttivo che produce reddito e ricchezza per le nostre popolazione in un momento di particolare difficoltà che ci deve vedere tutti insieme uniti a lavorare per far sì che quanto prima si possa uscire dalla crisi, tenendo ben presente che il nostro primo obiettivo, da chi riveste la carica di sindaco a chi è deputato alla rappresentanza del territorio tanto nel Parlamento Italiano quanto in quello Europeo, è la tutela del territorio e del suo tessuto socio-economico. Facendo sistema tra di noi, potremo davvero vincere una sfida che a livello nazionale sta vedendo il Governo Berlusconi impegnato in prima linea con azioni e provvedimenti concreti che stanno già dando i primi riscontri positivi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico