Sessa Aurunca - Cellole

Ospedale di Sessa Aurunca: Cgil, Cisl e Uil convocate dalla Costantini

Antonietta Costantini SESSA AURUNCA. A seguito di un’assemblea indetta dalle Segreterie provinciali di Cgil Cisl e Uil, alla presenza del sindaco Di Meo, finalmente il Direttore Generale dell’Asl Ce2 ha convocato un tavolo di confronto sulle problematiche che affliggono il presidio ospedaliero San Rocco di Sessa Aurunca.

L’Ospedale San Rocco, ricordiamo, è una struttura che deve rispondere al secondo livello di emergenza, un ospedale di frontiera che deve sostenere una larga fascia di utenza e che sta vivendo una difficile e grave situazione di ingovernabilità inerente la funzionalità del presidio: l’esecuzione dei lavori, la gravissima carenza di organico. “Siamo soddisfatti di questa convocazione – ha commentato Nicola Cristiani, Responsabile del Dipartimento Sanità della Cisl Fp – ci dispiace solo che abbia dovuto intervenire il sindaco affinchè la dott.ssa Costantini convocasse un incontro con le scriventi e potessimo finalmente aprire un confronto sulla crisi che ha colpito il San Rocco. Come si sa, da tempo, abbiamo una grave difficoltà di dialogo con il Direttore Generale dell’Asl Ce2. In rappresentanza della Cisl, ma credo di poter parlare anche da parte di Cgil e Uil, siamo decisamente delusi da questo atteggiamento di ostracismo, attendiamo ancora una convocazione per poter parlare della riorganizzazione dell’intera rete ospedaliera e nello specifico, delle gravissime problematiche riguardanti i nosocomi di Capua e Santa Maria Capua Vetere”. L’incontro delle Segreterie provinciali Cgil, Cisl e Uil con il Direttore Generale dell’Asl Ce2, Antonietta Costantini (nella foto), è stato fissato per il giorno 9 marzo alle ore 10.00 presso la direzione generale della sede centrale ad Aversa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico