Sant’Arpino

Fioratti aderisce al progetto “Campania in positivo” del Pdl

Gianluca Fioratti SANT’ARPINO. L’assessore Gianluca Fioratti rompe gli indugi e comunica la sua adesione al progetto politico-culturale denominato “Campania in positivo-Pdl”.

“A poche ore ormai dalla costituente del Popolo della Libertà – afferma Fioratti – ho preso tale decisione in totale accordo con tutti coloro che fino ad oggi mi hanno sostenuto e che come me hanno sempre creduto che la politica sia fatta per la gente, fra la gente e soprattutto con la gente. Ringrazio chi, come l’amico vicepresidente del consiglio comunale di Santa Maria Capua Vetere, Salvatore Mastroianni, mi ha aiutato in questa delicata fase di transizione”.

“Campania in positivo-Pdl – continua l’assessore della giunta Di Santosi può definire la vera novità politica dell’anno; non la solita associazione buona per piantare paletti o creare correnti, ma un evidente e interessante progetto per dotare il Popolo della Libertà di connotati ben visibili e tangibili e per non disperdere lo storico patrimonio della destra democratica italiana”.

Paolo Salino“Campania in positivo” è l’area del Pdl che fa capo a livello nazionale all’attuale ministro per le infrastrutture e trasporti Altero Matteoli, a livello regionale all’ex sindaco di Benevento, attuale sottosegretario al Welfare e senatore Pasquale Viespoli, al sindaco di Afragola e senatore Enzo Nespoli e al leader provinciale, sindaco di Curti, nonché consigliere provinciale Domenico Ventriglia. Del comitato costituente dell’associazione fanno parte il senatore Cosimo Sibilia, l’onorevole Pina Castiello, l’onorevole Massimo Nicolucci, l’onorevole Marcello Di Caterina, l’onorevole Amedeo Laboccetta e il consigliere regionale Luciano Passariello.

Insieme all’assessore Fioratti confluirà nel nuovo progetto anche il candidato alle scorse amministrative santarpinesi Paolo Salino (nella foto a destra).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico