San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Conclusa la visita in Ungheria della delegazione sannicolese

Budapest SAN NICOLA LA STRADA. Si è conclusa nella notte fra sabato e domenica scorsa la visita della delegazione della città di San Nicola la Strada a Budapest nell’ambito del gemellaggio, sancito nel 2005, del 18^ Distretto di Budapest dove hanno preso parte ad una conferenza.

“Al termine della missione a Budapest, per definire gli accordi sul progetto di Gemellaggio – ha affermato Basile – posso esprimere certamente una moderata soddisfazione, in primis per l’onore di avere rappresentato la nostra Città e poi per il risultato concreto, che porterà San Nicola la Strada ad essere protagonista di ben due eventi internazionali che si svolgeranno nel biennio 2009/2010”. Ricordiamo che la delegazione era composta, oltre che dal dottor Basile, anche dal Consigliere Domenico Russo, dai Dirigenti Gioacchino Perrotta e Michele Cavaso, dalla signora A. Leone, dal tecnico V. Cavaso e dalla interprete E. Conti. “A tutti loro – ha tenuto a sottolineare Basile – deve andare il nostro ringraziamento, per l’impegno profuso nella preparazione del viaggio, ma anche e soprattutto per il supporto nella redazione della relazione presentata e del dvd, che hanno ottenuto un grande consenso ed interesse da parte degli altri delegati. La Conferenza, a cui hanno partecipato ben sei delegazioni, ha ottenuto un grande successo, dopo più di due giorni di incontri e confronti, che ci hanno impegnati fino in fondo per armonizzare le varie proposte ed abbiamo dovuto superare dei momenti critici, ma alla fine ha prevalso l’interesse comune, con piena condivisione della relazione finale. Il primo dei due eventi che si svolgeranno a San Nicola la Strada, si terrà dal 18 al 21 Novembre prossimo, con alcune Conferenze, ma soprattutto con il confronto delle Tradizioni Culturali e Gastronomiche delle Delegazioni Ungherese, Polacca, Rumena, Tedesca e Bulgara con la nostra naturalmente in primo piano. Vedremo di coinvolgere nella iniziativa tanti giovani – ha, infine, concluso Basile – per offrire loro l’occasione di approfondire la conoscenza di tradizioni e culture diverse, ciò che in effetti è il vero obiettivo del Progetto di gemellaggio fra queste sei città.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico