San Marcellino

Doppio oro ai tricolori Juvenid per Luigi Conte e Ivan Slyvco

Nella foto la coppia ucraina Vasil Orlesky-Ivan SlyvcoSAN MARCELLINO. Esulta San Marcellino dopo lo svolgimento dei Campionati Italiani “Juvenid” di corsa campestre svoltisi nel sito archeologico di Paestum nella mattinata di ieri.

La manifestazione giunta alla sua 38esima edizione organizzata come al solito dal Centro Sportivo Aziende Industriali, ha portato in Campania atleti provenienti da più parte d’Italia per chiudere quella stagione invernale dedicata alla corsa campestre che ha coperti tutti i mesi di questo lungo inverno. I sanmarcellinesi, tutti della Scuola Media Statale “Leonardo da Vinci”, hanno gareggiato per i colori della Capanna e della società sportiva Arca Atletica Aversa Agro Aversano a cui sono collegati.

Accompagnati dal professor Bruno Fabozzi e dal tecnico Carmine Gambino sono riusciti in una impresa che ha addirittura dell’incredibile, quella di conquistare i due podi delle prove giovanili ragazzi e cadetti al gran completo. Ma andiamo con ordine Nella prova ragazzi parte in testa Luigi Conte, seguito da Antonio Dello Iacono, a pochi metri Bogdan Pelin, gli ordini di scuderia sono quelli di prendere da subito la testa della prova per cercare di conquistare posti importanti.

La marcia innestata è però subito di quelle importanti e il terzetto sanmarcellinese provoca una vera e propria frattura con il resto dei partecipanti, va e vola tranquillo verso il traguardo, conquistando oro, argento e bronzo, tra il tripudio della tanta gente presente ai lati del campo. Si replica in pratica tra i cadetti, stavolta però Ivan Slyvco detta legge senza rimedi, in testa dal primo all’ultimo metro, stavolta vuole veramente far capire a tutti chi comanda, alle sue spalle si muovono bene Nicola Palmiero e Vasil Orlesky che passo dopo passo costruiscono le proprie medaglie.

Da segnalare che per i colori sanmarcellinese c’è da segnalare anche un sesto posto tra le ragazze di Cristina Orlesca ed un settimo tra i ragazzi di Umberto Petri. Un successo che viene sottolineato dai lunghi applausi che hanno segnato le premiazioni di questi ragazzi, ancora una volta vanto ed onore della cittadina di San Marcellino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico