San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

Gioca a calcetto e subisce un malore: muore giovane caporale

 ARIENZO. E’ stato colpito da un malore mentre disputava una partita di calcetto a Cervino ed è deceduto poco dopo il ricovero in ospedale per arresto cardiorespiratorio.

E’ successo nella serata di sabato 14. Antonio Piscitelli, 24 anni, residente ad Arienzo, caporale dell’Esercito in servizio presso il Centro Addestramento di Paracadutismo di Pisa, era in permesso presso l’abitazione dove vicono i familiari, in via Pizzolla. Aveva deciso di fare una rimpatriata con gli amici organizzando una partita di calcetto. All’improvviso si è accasciato al suolo ed ha perso i sensi. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 e i carabinieri della compagnia di Maddaloni. Dopo il decesso dichiarato in ospedale, i medici, ispezionando la salma dall’esterno, non hanno rilevato lesioni o contusioni. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata trasportata della salma presso l’istituto di medicina legale di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico