Orta di Atella

Convegni a sfondo culturale nella Chiesa di San Massimo

Chiesa di San MassimoORTA DI ATELLA. Sabato 21 marzo, alle ore 16.30, nella sede del Circolo Cattolico San Massimo, vescovo/patrono di Orta di Atella, ha avuto inizio il primo di una serie di quattroconvegni a sfondo culturale.

In occasione dell’Anno Paolino (San Paolo è titolare della Diocesi e della cattedrale di Aversa), infatti, il sodalizio atellano – sede del collegato Comitato festeggiamenti patronali – ha previsto ed organizzato un incontro su“La figura di San Paolo e il suo impegno per la diffusione del vangelo in occidente”.

Una cordiale accoglienza, resa schietta dal calore umano e dalla viva partecipazione da parte di un attento uditorio (molti i soci, parecchi i convenuti esterni al circolo), ha fatto corona ad un eccezionale relatore: don Maurizio Palmieri, richiesto dai soci del Circolo ed invitato dal solerte parroco don Paolo Gaudino.

La brillante ed interessante presentazione del relatore ha coinvolto e captato l’attenzione dell’intero consesso dei presenti tra cui, appunto, soci, amici , e varia gente di cultura, tutte persone interessate, provenienti anche dai centri vicini. A detta dello stesso don Maurizio, questo tipo d’incontri è stato sinora l’unico a tenersi nell’ambito delle parrocchie della Diocesi aversana, e la circostanza è tal- mente meritevole che lui avrebbe notificato la cosa direttamente al Vescovo, Monsignor Mario Milano.

Il preparatissimo don Maurizio, illustrando il tema, ha saputo farsi capire con immediatezza, grazie ad un’esposizione “ricca di messaggi e concetti” derivati dalla vicenda personale di Saulo/Paolo ovvero dall’ esame della sua interiore adesione, materiale e spirituale, alla chiamata del Cristo da lui perseguitato” , ma grazie soprattutto ad una capacità concreta di eloquio che si è tradotta, però, in parole semplici ed una gestualità rappresentativa di esse, tanto da aver saputo avvincere e colpire l’attenzione di tutti. Al termine, a riprova dell’interesse suscitato e del compiacimento provato dai partecipanti, diverse sono state le domande dei presenti al disponibile e bravo relatore.

Nel Circolo, entro la chiusura dell’“anno paolino” seguiranno altri incontri, quali “Apostolicità della fondazione della diocesi Atella/Aversa”; “Le chiese di Orta – culti e devozioni antiche”; “Civis romanus sum: origini del diritto e del dovere, criteri base di una necessaria legalità nella società attuale, nelle comunità ed associazioni moderne”. (di Andrea Russo)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico