Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Occupazione, Taglialatela: “I governi locali a supporto delle Università”

Antonio Taglialatela MONDRAGONE. Alla presenza del Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, professoressa Rosanna Cioffi,ilprofessor Davide Dell’Anno, delegato dal Rettore per il Placement dell’Ateneo Sun, laprofessoressa Nadia Barrella, …

… l’assessore Antonio Taglialatela ha preso parte nella mattinata di ieri ad un importanteWorkshop “Fixo Day – Le prospettive del Job Placement”.
Una occasione importante dove l’Amministrazione locale è stata invitata a relazionare sulle iniziative che verranno ad essere intrapresealla presenza di diversi gruppi imprenditoriali di livello nazionale, il dottor Armando La FronteperAssicurazioni Generali, l’Architetto Giuseppe Coppola “Terre Blu” Laboratorio di Ricerca sulDesign,dottor Antonio Barbieri per il gruppo “JW MARRIOT Capri Tiberio Palace Resort & SPA”.
Un grande riconoscinmento è stato rivolto dai presenti alla Amministrazione di Mondragone la quale in poco tempo sta entrando in un rapporti di sinergia con il mondo della formazione giovanile per il rilancio dei temi dell’occupazione giovanile.
“Voglio ringraziare l’Ateneo e gli Studenti presenti che hanno apprezzato lo sforzo di un Comune come il nostro, unico all’interno della Provincia di Caserta, per uno sforzo che va nelladirezione di unrafforzamento della rete di rapportitra territorio e le imprese. – ha affermato l’assessore Taglialatela -Insieme al mondo accademico e ai rappresentanti del mondo produttivo abbiamo dato il nostro contributo concreto peruna riflessione comune con l’obiettivo di definire strategie e collaborazioni utili al rilancio di politiche attive d’inclusione lavorativa.
Il territorio della Provincia di Caserta, pur presentando in questi ultimi anni un risveglio delle dinamiche occupazionali, presenta ancora un tasso elevato di disoccupazione giovanile e femminile.
La ricerca di lavoro si accompagna inoltre nell’intera area casertana ad una crescente difficoltà delle imprese a reperire personale specializzato, evidenziando uno scarto tra qualità dell’offerta stessa e fabbisogni del mondo produttivo.Da anni si avverte fondamentale la necessità di caratterizzarel’economia delle nostre terreanche quale laboratorio per l’innesto di politiche innovative nel campo dell’alternanza Università-Lavoro, e nell’individuazione di nuove formule di inserimento dei giovani e delle donne nel mercato del lavoro. Fattiche si caratterizzino anche come nuovi diritti di cittadinanza nel consolidamento delle opportunità formative e di miglioramento dell’occupabilità in un territorio ancora pervaso da un’economia condizionata da fenomeni di illegalità.
Voglio ricordare che l’Amministrazione Comunale ha voluto creare un rapporto di Convenzione con la S.U.N. in un processo che vede da una parte la capacità dell’Università di comunicare con il proprio territorio di riferimento e dall’altra dare una auorevole prospettiva di azioni che vede l’Ente Locale protagonista in un meccanismo virtuoso verso politiche d’inserimento del Lavoro.
Abbiamo l’obbligo di promuovere iniziative che vadano a promuovere l’accesso e migliorare la condizione dei giovani laureandi e laureati nellacomplessa collocazione nelmondo del lavoro aprendo un confronto con le Univiersità che a loro volta, deputate, vanno a connettersi con le aziende nella ricerca del personale.
Attraversotali iniziative andremo anche riformulare un mercato del lavoro deregulato introducendo criteri che andranno a riaffermare il ruolo dell’Università quale agenzia formativa introducendo criteri che andranno nella fisiologia a riconoscere quello che è”il merito” nella domanda nella offerta di lavoro realmente qualificato. Occorre garantire la valorizzazione delle risorse umane: le universitàcentrali in una logica di rendere autorevole lapropria azione.Non è la retorica del cercare o del trovare lavoro…Per rimanere in tema: formare…il Lavoro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico