Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Il Comune offre gratuitamente la nuova sede della Polizia Stradale

Polizia Stradale MONDRAGONE. Con una lettera ufficiale indirizzata al ministro dell’Interno Roberto Maroni, il sindaco Achille Cennami ha messo a disposizione del Distaccamento della Polizia Stradale di Mondragone, a titolo gratuito,il capannone, di recente ristrutturato, ubicato nell’area ex Idac Foods.

La lettera giunge al termine di una serie di incontri operativi sulla tematica tenuti dal Sindaco, unitamente all’assessore alla Sicurezza Antonio Capuano e al consigliere comunale Antonio Federico, con la Polizia Stradale.
“Con questa lettera – commenta il sindaco Cennami – abbiamo inteso dare un segnale forte e concreto di attenzione ai temi della legalità e sicurezza.La Città di Mondragone sta rischiando di perdere un presidio importante dello Stato quale il Distaccamento della Polizia Stradale, che è responsabile dell’importante tratto stradale che va dal Garigliano a Pozzuoli. Con la messa a disposizione immediatamente e senza onere di fitto dell’immobile di recente ristrutturato, ubicato presso l’area ex Idac Foods, intendiamo ottenere il risultato di consentire allo Stato di mantenere un presidio a Mondragone e nello stesso tempo di risparmiare soldi”.
Il bene immobile reso disponibile a beneficio della Polizia Stradale è stata ristrutturato di recente grazie ai fondi messi a disposizione nell’ambito delle risorse europee del Progetto Pol.i.s (Politiche integrate di sicurezza).La messaa disposizione di tale bene, particolarmente adatto alle esigenze operative della Stradale, risulta particolarmente degno di nota perchèsi tratta di un bene confiscato alla camorra e diventato proprietàdel Comune di Mondragone. Per la stessa area il Comune di Mondragone potrà beneficiare, a breve, di ulteriori fondi per poter procedere alla sistemazione dell’area esterna.
“Con la messa a disposizione alla Polizia Stradale di un immobile a costo zero – afferma l’assessore Capuano – diamo una destinazione d’uso concreto ad un bene sottratto alla camorra ed in questo modo diamo un doppio segnale di legalità al territorio. Da una parte evidenziamo comeil Comune di Mondragone vuole mantenere un presidio dello Stato importante come la Polizia Stradale, che anzivorrebbe vedere potenziato di molto per i noti problemi connessi alla Domitiana, e dall’altra diamo un segnale di efficace riutilizzo dei beni sottratti alla camorra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico