Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Blitz della Polizia Municipale contro la prostituzione

Polizia MunicipaleMONDRAGONE. Nei mesi scorsi il sindaco Achille Cennami e l’assessore alla sicurezza Antonio Capuano hanno tenuto diversi incontri con i rappresentanti delle Forze dell’Ordine operanti sul territorio …

… al fine di coordinare e programmare azioni di contrasto alla criminalità comune e alla immigrazione clandestina.

Uno dei numerosi risultati conseguiti è stato registrato nella giornata di giovedì 12 marzo.Infatti, un nucleo di uomini del locale Comando di Polizia Municipalecomposto dal Maresciallo M. Luigi Pagliuca, dall’Assistente Capo Salvatore Pagnani e dagli Agenti Scelti Francesco Iacobucci, Antonio Tarantino e Bernardo Pagliaro, tutti coordinati dal Capitano Giuseppe Sciaudone, hanno fermato diverse donne di colore di nazionalità nigeriana in atteggiamenti atti ad adescare clientinella zona limitrofa alla provinciale del Savone e precisamente in via Stazione.

Le giovani donne risultavano prive di documenti di riconoscimento. Dopo il fermo di polizia giudiziaria e la verbalizzazione all’ufficio del comando della Polizia Municipale sono state trasferite dapprima presso la Compagnia Carabinieri di Mondragone per la sottoposizione al fotosegnalamento e successivamente presso la Questura di Caserta per la convalida del fermo da parte della competente autorità e per l’emissione da parte del Prefetto del provvedimento di espulsione dal territorio dello stato.

“Sono particolarmente soddisfatto dell’esito di questa operazione. – afferma il sindaco Cennami – Si tratta di un segnale forte dell’attenzione che l’Amministrazione Comunale ha posto sulla problematica della prostituzione sul territorio di Mondragone e che si intende affrontare in modo severo e continuo”.

L’assessore Capuano ha espresso “piena soddisfazione per l’attivitàdel Comando di Polizia Municipale, fortemente caldeggiata dall’Amministrazione Comunale.Sono in essere intesi controlli di polizia anche mediante interventi congiunti con le altre forzedell’ordine presenti sul territorio per restituire al territorio quella dignità e quella immagine sana che lo stesso merita”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico