Italia

Stupro Caffarella, i romeni Alexandru e Gavrila confessano la rapina e lo stupro

stupro CaffarellaROMA. I due romeni, arrestati venerdì scorso per lo stupro avvenuto al parco della Caffarella, hanno confessato ammettendo la rapina e la violenza.

Ionut Iean Alexandru, 18 anni, e Oltean Gavrila, 27 anni, detenuti nel carcere di Regina Coeli, sono stati interrogati dal gip Guglielmo Muntoni e dal pm Vincenzo Barba. I due romeni hanno raccontato dell’aggressione al 16enne fidanzato a scopo di rapinarlo del cellulare e poi della violenza ai danni della ragazza appena 14enne.

Intanto proprio su Oltean Gavrila graverebbe un’altra accusa di stupro avvenuta la scorsa estate, nel parco Prenestino, ai danni di una 23enne romana. Ad accusarlo è l’altro romeno Alexandru che, davanti ai poliziotti, parla a ruota libera e confessa sia la sua colpevolezza che quella del complice: “Me lo ha detto lui stesso. Un giorno Gavrila mi ha raccontato che a luglio ha violentato una ragazza nel parco”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico