Italia

Roma, uccide la moglie e tenta il suicidio

 ROMA. Tragedia a Ottavia, in provincia di Roma. Una donna di 54 anni è morta mentre il suo ex marito, di 60, è in fin di vita, dopo aver cercato il suicidio.

Da quanto si è appreso, l’ex marito avrebbe prima staccato il tubo del gas portandolo fino in camera da letto dove poi ha atteso che arrivasse la morte. I vicini, allarmarti dal forte odore di gas, hanno chiamato i vigili del fuoco che hanno trovato la donna ormai morta e l’uomo in evidente stato di incoscienza.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Stazione Borgata Ottavia e del Nucleo Operativo della Compagnia Trionfale che, secondo indiscrezioni, avrebbero arrestato l’uomo con l’accusa di omicidio.

Il 60enne si ora si trova ricoverato all’Ospedale San Filippo Neri, piantonato dai carabinieri, ma già in passato era in cura presso un centro di igiene mentale per disturbi psichici.

Sulle mura dell’abitazione sono state rinvenute delle scritte che spiegavano il perché del gesto. La salma della vittima è stata trasportata presso l’istituto di medicina legale dell’ospedale Gemelli per l’esame autoptico disposto dal magistrato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico