Italia

Pordenone, picchiano e insultano un disabile omosessuale

 PORDENONE. Tre persone hanno aggredito a calci e pugni un omosessuale con problemi di disabilità psichica e mentale, apostrofandolo con insulti, poi sono fuggite. E’ successo a Pordenone.

La Squadra Mobile della Questura è riuscita comunque a identificare i componenti del brancoe li ha denunciati alla magistratura per concorso in violenza privata aggravata. Si tratta di un uomo di 43 anni e di due giovani di 22 e 21 anni. I tre sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone per i reati di violenza privata tentata e continuata in concorso, aggravata per aver commesso il reato ai danni di un disabile.

L’episodio risale allo scorso23 gennaio, in piazza XX settembre, nel centro di Pordenone, ma è stato reso noto solo oggi dalla polizia, a conclusione delle indagini, durante le quali sono stati sentiti numerosi testimoni.

“Volevamo dare una lezione ai froci”, hanno detto i tre nel corso degli interrogatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico