Italia

Palermo, tenta colpo in ovile: 31enne ucciso da antifurto killer

 PALERMO. Un ladro è rimasto vittima di un rudimentale antifurto, creato dal proprietario di una casa rurale nel Palermitano.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri intervenuti sul posto, Luigi D’Aniello, 31 anni stava mettendo a segno un furto in un ovile assieme a due complici quando è stato raggiunto da alcuni colpi d’arma da fuoco. I due uomini si sono salvati perché tentavano di introdursi dal retro dell’edificio, mentre D’Aniello cercava di forzare la porta a cui era stato applicato il congegno. La vittima, come risulta da un primo esame medico-legale,è stata colpita da una carica di pallettoni di un fucile calibro 12. I carabinieri, coordinati dal Pm di Termini Imerese, Urbano, dopo aver arrestato i due complici stanno cercando di identificare chi ha istallato quel rudimentale ‘antifurto’.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico