Italia

Messina, freddato in agguato il boss Mazza

 MESSINA. Un uomo di 30 anni, Carmelo Mazza, è stato ucciso nella notte con colpi di pistola e di fucile mentre era a bordo di una Smart ad Olivarella, nel Messinese.

Mazza era ritenuto dai carabinieri, dal Ros e dalla Dda l’uomo di fiducia del ‘reggente’ della famiglia mafiosa barcellonese ed era accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti. Il 30 gennaio era sfuggito a un ordine di arresto con l’accusa di estorsione; poi si e’ costituito e dopo e’ tornato in liberta’. Secondo le prime ricostruzioni, i sicari si sono avvicinati all’auto ed hanno iniziato a crivellarlo di colpi. Mazza ferito tenta invano la fuga andando a sbattere prima contro il cancello della palestra ‘New generation’, e poi contro il muro di un cortile dove ha finito la sua corsa. Per gli investigatori dell’Arma non ci sono dubbi sulla matrice mafiosa dell’agguato mortale. Anche suo padre, Francesco Mazza, era stato assassinato nei primi anni 90.

video

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico