Italia

Esplode palazzina nel Mugello: tre morti

 FIRENZE. Una violenta esplosione è stata registrata questa mattina in una palazzina a Barberino del Mugello, in provincia di Firenze.

Tre persone, una donna albanese e due suoi figli, una quattordicenne e un tredicenne, sono rimasti uccisi nel crollo. Le vittime sono Angelina Gonai, 37 anni, e i suoi due figli, Dorina, 14 anni, e Dorian, 13. Il marito e padre, Gezim Gonai, era andato via in questi giorni ed era arrivato ieri in Albania insieme a un fratello. Un altro uomo che abitava nella palazzina, Tommaso Mengoni, 38 anni, proprietario dell’immobile, che abitava al piano terra, è stato estratto vivo dalle macerie della palazzina esplosa e ora sarebbe ricoverato in ospedale in gravi condizioni. Tra le possibili cause dell’esplosione ci sarebbe una fuga di gas da una stufa, alimentata a metano, che si sarebbe trovata nell’appartamento del trentottenneferito. Il procuratore capo di Firenze Giuseppe Quattrocchi, che ha effettuato un sopralluogo insieme al pm Giuseppina Mione, ha riferito che sull’innesco dell’esplosione sono in corso accertamenti anche se risulta probabile che potrebbe essere stato l’accensione di una luce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico