Italia

Crisi lavoro, boom di richieste d’indennità di occupazione

 370.561 persone hanno perso il posto di lavoro e hanno presentato domanda per ottenere l’indennità di occupazione all’Inps.

I dati allarmanti sono stati confrontati con quelli del’anno scorso registrando una percentuale del 46,13 in più. Segno tangibile che la crisi c’è e si sente. A gennaio le domande pervenute sono state 169.274 contro le 95.851 dello stesso mese del 2008. A febbraio sono salite a 201.287 contro le 157.727 dello stesso mese dell’anno precedente.

Il segretario del Prc Paolo Ferrero ha richiesto la cassa integrazione per tutti i nuovi disoccupati: “E’ necessaria dare immediatamente la cassa integrazione a tutti coloro che perdono il posto di lavoro. Non è accettabile infatti – aggiunge Ferrero – che chi lavora in piccole o piccolissime imprese, in società cooperative o in qualità di lavoratore interinale abbia meno diritti di altri lavoratori meglio tutelati. Non è accettabile perché, oltre al danno, vorrebbe dire per loro subire la beffa”. Anche il Comitato per l’occupazione e per la protezione sociale dell’Ue ha affermato che “l’attuale gravissima recessione potrebbe causare altri 6 milioni di disoccupati entro il 2010 e produrre gravi conseguenze sociali per le famiglie e le persone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico