Italia

7 marzo 1821, la prima battaglia del Risorgimento

 Accadde oggi. Si combatte a Antrodoco, vicino Rieti, quella che viene ritenuta la prima battaglia del Risorgimento Italiano. A guidare l’esercito napoletano contro gli austriaci del generale Johann Maria Phillipp Frimont è Guglielmo Pepe.

Pepe nasce a Squillace nel 1783, frequenta la Scuola Militare della Nunziatella e con il grado di generale corre a Napoli allorquando partono i moti della Repubblica Partenopea. Viene sconfitto dalle truppe borboniche guidate dal cardinale Ruffo, catturato ed esiliato in Francia. Qui si arruola nell’esercito di Napoleone, segue Giuseppe Buonaparte e Gioacchino Murat. Partecipa alla rivoluzione napoletana del 1820 e proprio in questo contesto partecipa alla battaglia di Antrodoco. Successivamente lo ritroviamo nel 1848 ancora contro gli austriaci e difensore di Venezia nel 1848 e 1849. Resto nel Risorgimento italiano quale figura di importanza fondamentale sia per le sue azioni militari che per i suoi scritti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico