Italia

27 marzo 2004, viene uccisa Annalisa Durante

Annalisa DuranteAccadde Oggi. Annalisa Durante, da qualche settimana aveva compiuto 14 anni, nel cassetto e nel suo diario i sogni di una adolescente come tante altre, le speranze, le fantasie per una vita diversa.

Tra i suoi sogni quello di diventare parrucchiera nella sua Forcella. Improvvisamente mentre è per strada si trova involontariamente nel bel mezzo di uno scontro a fuoco tra Salvatore Giuliano, noto boss di Forcella e quello che si chiama “un gruppo di fuoco” arrivato fin lì per uccidere il boss. Annalisa diventa scudo umano di questa tragica storia e viene colpita mortalmente. Si spegnerà dopo ore, il 27 marzo del 2004, in Ospedale, non senza che prima i suoi genitori con gesto di estremo coraggio e dignità abbiano deciso di donare i suoi giovani organi. La “scugnizza” paga con la vita, una vita innocente, la vergogna di una città che non riesce a vivere la sua vita e permette che tutto sia segnato dal dolore. Sette persone sono state trapiantate grazie al sacrificio di Annalisa, non vi sarà mai giustizia capace di ripagare il prezzo di questa perdita.

“Stella, stellina, la notte si avvicina…- Mamma mi cantava sempre questa filastrocca prima di dormire. Forse è per questo che la vista di una stella mi fa ancora sognare. Guardo il cielo stellato e immagino di essere una di quelle lucine luminose e di poter guardare l’universo e lo spazio immenso. Mi piacerebbe volare via. Aprire la finestra e raggiungere il cielo su un arcobaleno…” dal “Diario di Annalisa”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico