Home

Napoli: esonerato Reja, arriva Donadoni

Roberto DonadoniDopo 5 anni da allenatore del Napoli, Reja lascia i partenopei, al suo posto arriva Donadoni, reduce dall’esperienza della nazionale e visto dalla dirigenza napoletana come “l’uomo della provvidenza”.

Reja e Napoli, 5 anni tra pressioni, sofferenze, vittorie ed, infine, ritorno in serie A. Era difficile ad inizio campionato pensare ad un epilogo di questo genere, il Napoli volava, era tra le prime, proprio dietro squadre del calibro di Juve, Inter e Milan, un quarto posto che aveva fatto sognare i tifosi partenopei. Ma Napoli, si sa, è una piazza che si esalta e si abbatte troppo facilmente. Quei due mesi senza vittoria hanno pesato per Reja, una sconfitta dopo l’altra facevano cadere le certezze dei partenopei e non solo. I critici del calcio nostrano hanno più volte esaltato la figura del Napoli e questo forse ha fatto montare la testa a molti giocatori. I tifosi che tengono chiusa la squadra allo stadio dopo la sconfitta con il Genoa è stato l’esempio di un rapporto che si stava rompendo sempre più.

Edi RejaE poi, di notte, ecco l’annuncio: “La Ssc Napoli Spa comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il signor Edoardo Reja e di aver affidato la guida tecnica a Roberto Donadoni”.Insomma, un duro colpo per l’allenatore di Gorizia che preferisce non commentare: “Non mi va di parlare, lo farò domani”.

Fatto sta che stamani ci sarà a Castel Volturno la conferenza stampa di Donadoni che, dopo Livorno e la nazionale, rientra a far parte del calcio giocato. I tifosi si dividono in due: i sentimentalisti e chi invece ritiene giusta la mossa della società. I primi ricordano il passaggio dalla serie C alla A mentre gli altri sostengono che nel calcio non conta solo il passato ma bisogna anche puntare sul futuro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico