Home

Dopo la Juve anche Inter e Roma fuori dalla Champions

Mourinho Anche stavolta per l’Inter se ne riparla l’anno prossimo di Champions. I nerazzurri escono sconfitti 2-0 all’Old Traffordo, sotto i colpi di Vidic, al 4’ del primo tempo, e di Cristiano Ronaldo, al 4’ della ripresa.

La squadra di Mourinho di certo non ha sfigurato, ma ancora una volta ha dimostrato di non avere né la mentalità né, forse, giocatori giusti per la Champions, fatta eccezione per tre-quattro elementi. E se a questo si aggiunge la sfortuna, vedi la traversa di Ibrahimovic e il palo di Adriano, allora significa che era proprio destino tornare a mani vuote dall’Inghilterra.

Delusione anche per la Roma di Spalletti che, dopo aver pareggiato i conti con l’Arsenal rispetto all’andata (1-0 in trasferta), all’Olimpico ha chiuso i tempi regolamentari con una rete di Juan siglata al 9’. Arrivano i supplementari, ma il punteggio non si blocca. Ecco, allora, che si passa alla lotteria dei rigori dove gli errori di Vucinic (ottima la sua gara) e di Tonetto si rivelano fatali per i giallorossi. Insomma, dopo la Juventus, anche Inter e Roma escono dalla Champions a testa alta. Tuttavia, sono i risultati che contano: ai quarti non passa nessuna squadra italiana.

Ora l’Europa, per l’Italia, si chiama Udinese che questa sera ospiterà al Friul lo Zenit San Pietroburgo per la gara d’andata valevole per gli ottavi di finale di Coppa Uefa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico