Gricignano

Estorsione e minacce al fratello macellaio: arrestato

Giovanni PanettieriGRICIGNANO. Chiede soldi e minaccia il fratello macellaio, al suo rifiuto, armato di coltello, intima ai clienti di non entrare nel negozio.

Giovanni Panettieri, 45 anni, originario del napoletano e residente a Gricignano, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Aversa.

Intorno alle 12 di mercoledì, l’uomo si era recato presso la macelleria “L’arte del buon gusto”, in via Madonna dell’Olio, gestita dal fratello, A.P., nato a Casavatore e anch’egli residente a Gricignano, al quale chiedeva dei soldi. Il fratello, però, non accettava la sua richiesta e, a quel punto, estraeva un coltello a serramanico e minacciava i clienti: nessuno sarebbe entrato nel negozio fin quando non avrebbe avuto i soldi. Entro pochi minuti, ricevuta una segnalazione al 112, giungevano sul posto i carabinieri che traevano in arresto il 45enne e sequestravano il coltello.

Panettieri, dopo le formalità di rito in caserma, veniva condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico