Gricignano

Dimissioni De Franciscis, Guida e Froncillo esprimono “disorientamento”

da sin. Guida e Froncillo GRICIGNANO. A poche ore dalle dimissioni del presidente della Provincia di Caserta, Sandro De Franciscis, i consiglieri comunali del Pd di Gricignano esprimono forte preoccupazione per il futuro del partito a livello provinciale.

Tonino Guida, componente della direzione provinciale del Pd, e il dottor Carmine Froncillo, entrambi subentrati nel Pd dal gruppo “Riformisti e Coraggiosi” e quindi “fedelissimi” del presidente De Franciscis esprimo “un senso di disorientamento per la vita del partito in provincia”.

“Le dimissioni – spiegano Guida e Froncillo – segnano un punto di rottura molto grave all’interno del Pd, e una crisi profonda in provincia di Caserta dove il Pd va controtendenza rispetto al partito nazionale, che oggi va riconquistandosi un ruolo centrale nello schieramento politico”.

Andrea LettieriI due consiglieri riferiscono di “seguire attentamente l’evolversi della situazione politica” e si augurano “che le dimissioni possano rientrare”. “L’onorevole De Franciscis – continuano – è espressione genuina del cattolicesimo democratico e punto di riferimento importante per ampi strati della società civile. Ma se, – concludono Guida e Froncillo – malauguratamente, l’epilogo della vicenda dovesse essere quello temuto, ossia il commissariamento dell’Ente Provincia, anticipiamo il nostro disagio a restare in un partito privo di connotati essenziali riformisti e democratici”.

Dunque, i due consiglieri non escludono l’ipotesi di fuoriuscire dal partito.

Intanto, il sindaco Andrea Lettieri, maggior esponente del Pd a Gricignano, con il commissariamento dell’Ente di Corso Trieste si libererebbe dalla carica di assessore provinciale ai lavori pubblici, ritornando, finalmente, a fare il primo cittadino “a tempo pieno”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico