Esteri

Pakistan, attentato in moschea: 50 morti e 70 feriti

 PESHAWAR (Pakistan). L’ennesimo attacco suicida, questa mattina, ha preso di mira una moschea piena di fedeli accorsi per la consueta preghiera del venerdì.

E’ accaduto a Jamrud, cittadina pachistana nella regione del Khyber, al confine con l’Afghanistan. In questa fascia di terra, infatti, si sono concentrati gli attentati nell’ultimo periodo poiché è la zona dove passano i convogli che trasportano i rifornimenti alle forze Usa e della Nato impegnate in Afghanistan.

Il bilancio è grave, si parla di almeno 50 morti e 70 feriti. Ma i soccorritori sono ancora in azionee stanno tentando di recuperare altri superstiti dalle macerie. Quindi, il numero delle vittime potrebbe aumentare.

“Sembra essere un attentato suicida – ha detto alla televisione Geo News Tariq Hayat Khan, funzionario governativo del distretto di Khyber – nel quale oltre 70 persone potrebbero essere state uccise e molti altri feriti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico