Esteri

Pakistan, attentato alla squadra di cricket dello Sri Lanka: 8 morti

due degli aggressori nel cerchio in rossoPAKISTAN. Il pullman della squadra di cricket dello Sri Lanka e la sua scorta sono stati presi d’assalto da un gruppo di uomini armati a Lahore, in Pakistan, che ha provocato la morte di almeno sei poliziotti della scorta e di due passanti.

I feriti sono 12, sei poliziotti e sei giocatori di cricket, come confermato anche dal ministro dello Sport dello Sri Lanka, Gamini Lokuge, che era al seguito della nazionale.

Il bus è stato attaccato mentre stava trasportando gli atleti allo stadio per una partita con il Pakistan che è stata successivamente annullata. Gli assalitori sono riusciti a fuggire ma quattro persone sono state già arrestate dalla polizia pachistana.

Secondo quanto riferito dal capo della polizia di Lahore, Haji Habibur Rehman, il commando era composto da 12 giovani, tutti intorno ai vent’anni e con la barba.

Un responsabile del ministero srilankese degli affari esteri ha precisato che due giocatori ,Thilan Samaraweera e Tharanga Paranavitana , sono stati ricoverati in ospedale e altri tre giocatori e l’allenatore, l’australiano Trevor Bayliss, sono stati feriti leggermente.

Dopo l’attacco la polizia ha scoperto e disinnescato anche due autobombe e ha trovato un deposito di armi usato dagli aggressori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico