Esteri

Australia, ‘spiaggiate’ almeno 200 balene

 AUSTRALIA. È strage di balene sulle coste dell’isola-stato di Tasmania.

Per la quarta volta in tre mesi vi è stato uno ‘spiaggiamento’ di massa di balene nello stato-isola di Tasmania in Australia, ma grazie allo sforzo congiunto di oltre 150 fra ranger e volontari, oggi ne sono state salvate e riportate al largo 54. Per quelle riportate al largo è ancora presto per sapere se resteranno in mare. Le balene sopravvissute sono state comunque etichettate per seguirne i movimenti. Il sindaco di King Island, Andrew Wardlaw, ha avuto parole di elogio per i residenti dell’isoletta che si sono lanciati nelle operazioni di salvataggio. ”Famiglie intere, bambini, genitori e nonni, si sono dedicati per tutto il giorno, sotto la guida dei ranger. Sono stati eccezionali”. Spiaggiamenti di massa avvengono periodicamente sia in Australia che in Nuova Zelanda per ragioni non ancora completamente accertate. Alcune teorie chiamano in causa disturbi dell’ecolocazione, forse creati da interferenze sonore prodotte da attività umane in mare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico