Matese

Piedimonte, si travestiva da carabiniere per far colpo sulle donne

 PIEDIMONTE MATESE. I carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, agli ordini del capitano Salvatore Vitiello, hanno arrestato un loro falso “collega”.

N.C., trentenne del posto, si fingeva, infatti, un maresciallo dell’Arma, addirittura appartenente ai “servizi speciali”. Il giovane si era procurato la divisa con i relativi gradi di sottufficiale, delle manette e una pistola giocattolo, priva di tappo rosso, nonché un tesserino di riconoscimento e un distintivo che esibiva quando era “in borghese”. E’ stato denunciato dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di usurpazione di titoli, gradi ed onori militari. Ai veri carabinieri ha confessato di aver messo in piedi la farsa per “fare colpo sulle donne” usando il fascino della divisa. Tuttavia, i militari stanno accertando se l’uomo abbia agito anche per altri scopi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico