Cesa

“Divertendoci, socializziamo ed impariamo” grazie al Comune

Francesco MarinoCESA. “Divertendoci socializziamo ed impariamo”. E’ questo il progetto promosso dall’assessorato alle politiche sociali diretto dal vicesindaco Francesco Marino.

Il progetto prevede una serie di attività per i minori di età compresa tra i 6 e i 18 anni. Il calendario degli appuntamenti, che è stato presentato nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vincenzo De Angelis, prevede attività a contatto con la natura, ma anche incontri educativi e di divertimento. “Quest’Amministrazione – ha spiegato Marino, assessore ai servizi sociali del comune – nell’ambito delle attività previste dalla Legge 328/2000 e in collaborazione con il consorzio Agape, intende offrire ai minori in età compresa tra i 6 e i 18 anni, delle opportunità di divertimento, diverse a seconda dell’età, con lo scopo di contribuire, in maniera giocosa all’educazione degli stessi attraverso il rispetto di sé stessi, dell’altro, del gruppo, dell’adulto e delle istituzioni”.

Si inizia il prossimo 12 marzo con il Superpomeriggio dedicato all’Ecologia, presso la sala magica del Free Time di Parete. Ad attendere i più piccoli, di età compresa tra i 6 e i 14 anni, animatori, burattinai, sputafuoco, trampolieri. Il 28 marzo, poi, gita a Roma per i ragazzi tra i 15 e i 18 anni. Seguiranno due appuntamenti a contatto con la natura Country House Vernelle Country Resort” di Alife.

A recarsi all’agriturismo saranno prima i più grandi il 4 aprile, e poi il 9 maggio i minori fino a 14 anni. Per quest’ultimi prevista anche una Gita allo Zoo di Napoli il prossimo 30 maggio. Le famiglie che aspirano a far partecipare i propri figli al progetto “divertendoci socializziamo e impariamo” dovranno presentare domanda presso il servizio sociale sito in piazza de Gasperi entro il 9 marzo prossimo.

Alla domanda dovrà essere allegata la certificazione attestante il calcolo dell’indicatore della situazione economica (Isee) ed un certificato di Stato di Famiglia al fine di formulare una graduatoria da cui saranno scelti i nominativi fino alla concorrenza del numero di posti disponibili.

Ricordiamo che ogni appuntamento prevede un massimo di 30 ragazzi, i quali si recheranno nelle strutture indicate in pullman sotto l’attenta sorveglianza di accompagnatori ed animatori.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico