Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Omicidio Polce: Campanile condannato a 19 anni

Carmen PolceCANCELLO ARNONE. Condannato a 19 anni Michele Campanile, 45 anni, per l’omicidio della convivente Carmen Polce, la 31enne di Cancello Arnone uccisa nel giugno del 2005 e il cui cadavere non è stato mai ritrovato.

Gli avvocati di parte civile Sergio e Angelo Pisani in una nota esprimono soddisfazione per la sentenza della Corte di Assise. “Siamo soddisfatti che sia stata fatta giustizia dopo che il Tribunale del Riesame di Napoli aveva accolto l’istanza di scarcerazione – spiega l’avvocato Sergio Pisani – presentata dagli avvocati difensori di Campanile, confermata anche in Cassazione”. Campanile è stato condannato per omicidio e occultamento di cadavere. Uccise la moglie dopo una lite furibonda scaturita dallo stato di tossicodipendenza dei due conviventi. Ad incastrarlo quelle macchie di sangue che hanno formato i cosiddetti “Cast-off”, disegni dalla forma particolare che possono essere provocati esclusivamente dal sangue schizzato da una ferita inferta da un corpo contundente nel momento in cui si sta sferrando il secondo colpo. Dopo aver ucciso la convivente, l’avrebbe caricata in auto, per poi buttarla nel fiume Volturno o, forse, seppellendola in un appezzamento di terreno della famiglia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico