Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Officina Volturno, dibattito sulla legalità all‘Itc di Piedimonte

 CASTELVOLTURNO. Sabato 21 marzo si è svolto presso l’Istituto Tecnico Commerciale “Vincenzo De Franchis” di Piedimonte Matese un incontro-dibattito con gli studenti incentrato sul tema della legalità.

L’incontro è stato animato da Tommaso Morlando, dell’Associazione Centro Studi Officina Volturno, un aggregazione civile di Castel Volturno da anni in trincea contro le illegalità. Morlando era accompagnato per l’occasione dall’avvocato Fabio Russo, socio dell’associazione e editorialista del mensile “Informare”, e da Jean René Bilongo, collaboratore del periodico.

Nel suo intervento preliminare, Morlando ha illustrato agli studenti quanto sia doveroso essere rispettosi delle leggi non solo per sé, ma anche per ridare dignità umana, sociale, economica e politica a un territorio, come quello di Terra di Lavoro dove, ogni giorno, la criminalità organizzata ricorre all’estorsione, alla minaccia e spesso anche alla morte per affermare il suo potere e la sua arroganza.

Morlando ha esortato i giovani a non farsi schiacciare dalla prepotenza criminale, e di unirsi per far fronte all’illegalità, in ogni sua declinazione, senza eroismi perché non trattasi di essere eroi, bensì di affermare la propria rettitudine con una condotta di vita eticamente corretta, partendo dai banchi delle aule scolastiche dove, spesso, crescono forme di violenza come il bullismo che trascinano pian piano i ragazzi in una mentalità di soprusi e di dominio.

 Jean René Bilongo a sua volta ha affrontato le tematiche attinenti all’immigrazione, alle gravi situazioni di sfruttamento in cui versano molti migranti, in un clima d’indifferenza, nonché la necessità di una autentica integrazione fondata sul rispetto reciproco. Molti gli interventi degli stessi studenti che hanno colto l’occasione per porre domande a Morlando circa le ragioni profonde del radicamento della mentalità mafiose o camorristiche sul territorio.

Alla fine dell’incontro, è stato distribuito materiale informativo circa le attività dell’Officina Volturno sul fronte del contrasto alla Criminalità Organizzata, nonché copie del mensile Informare, mentre gli studenti hanno proiettato alcuni dei lavori prodotti nel laboratorio multimediale sul tema della legalità.

L’associazione Centro Studi Officina Volturno esprime il suo vivo apprezzamento per l’impegno profuso dalla dirigenza, dal corpo docente e dagli studenti dell’Itc “De Franchis”, ed in particolare modo dalla professoressa D’Onofrio, responsabile d’istituto per la legalità, auspicando che ci siano ulteriori forme di collaborazione per la formazione civile degli studenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico