Caserta

Riforma universitaria, convegno dei Giovani Fi al Crown Plaza

Adele VairoCASERTA.Il gruppo casertano di Forza ItaliaGiovani organizzaza una serie di manifestazioni secondo quello che il responsabile cittadino Claudio Ursomando ha definito il filo conduttore del loro progetto politico.

“Il gruppo che si è formato – afferma Ursomando – è molto affiatato ed interessato alla discussione sulle tante problematiche inerenti la realtà giovanile, tanto che abbiamo immediatamente concordato un iter formativo che prevede, a scadenze temporali prefissate, una serie di manifestazioni, convegni e seminari finalizzati a creare maggiore attenzione su quelle che sono le necessità per le quali tutti noi giovani richiediamo una risposta concreta. Questo progetto, appunto, partirà con un primo convegno sul tema caldo della riforma universitaria che si terrà il giorno 21 marzo, alle ore 18, al Crowne Plaza, attraversando poi tematiche quali l’inserimento nel mondo del lavoro attraverso il confronto con le categorie sociali, gli ordini professionali, le aziende e le istituzioni pubbliche. Dopo aver dato o provato a dare delle risposte a tutti coloro che intenderanno intervenire, porremo lo sguardo anche su temi correnti come la tendenza all’asocialità dei giovani, i nuovi mezzi di comunicazione e di aggregazione telematici, il cambiamento dei valori giovanili, la famiglia e le riforme assistenziali e sanitarie, il tutto attraverso la voce di coloro i quali vivono quotidianamente questi disagi e che attendono una risposta delle istituzioni e della politica”.

Il convegno ha ottenuto un notevole appoggio e il pieno e sentito plauso del Comitato cittadino di Caserta nella persona del Commissario, dottoressa Adele Vairo (nella foto), la quale ne ha assicurato “la piena e completa sinergia con la nuova e già operativa realtà giovanile, che avrà modo di spendersi, da qui in avanti, sulle molteplici tematiche in gioco nell’ attuale scenario politico”. Essa, infatti, auspica che “il gruppo di lavoro così costituito si ampli sempre di più, per diventare punto di riferimento e luogo di aggregazione della città capoluogo. Ciò significa anche “colmare il deficit di partecipazione tra i giovani e la politica favorendo la comunicazione dei loro interessi ed ipotizzando la risoluzione della molteplicità delle problematiche quotidiane che i giovani affrontano, nell’ottica della promozione della partecipazione attiva e consapevole a tutto quanto riguardi la comunità cittadina”.

Tale azione ha anche delineato l’ufficio Politico che coordinerà tutte le aree di lavoro e porrà all’attenzione del responsabile cittadino Fi giovani, al coordinamento cittadino Fi e agli eletti sia territoriali che nazionali i risultati delle espressioni dirette. L’ufficio è composto da Emmanuele de Angelis, Luca Nasti, Stefano Gambardella, Francesca Bernardo e Lina Ferrara, e affiancato nella sua operatività dall’Ufficio Organizzativo e comunicazione presieduto da Giacomo Colasanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico