Caserta

Rapina al supermarket “Politico”: arrestato maresciallo dell’Aeronautica

da sin. Trovato e VoiraCASERTA. Arrestati dagli agenti della Squadra Mobile dopo aver rapinato il supermercato “Politico” in via De Falco, a Caserta.

Intorno alle 13 di venerdì scorso, un anonimo segnalava al 113 che un uomo, travisato da un cappellino e dal bavero della felpa, aveva appena rapinato l’incasso, poi quantificato in circa 1200 euro, del noto supermercato, fuggendo poi a bordo di un’utilitaria, di cui forniva la targa, in direzione del cimitero.

Immediatamente le pattuglie della sezione antirapina e della sezione criminalità diffusa della squadra mobile, coordinata dal vicequestore Rodolfo Ruperti, ipotizzando che i malfattori si stavano allontanando verso il napoletano, indirizzavano le ricerche sulla strada statale 265 e la statale 87 sannitica.

L’intuito dei poliziotti si rivelava fondato, infatti, gli stessi intercettavano la vettura dei rapinatori, una Citroen Saxo colore argento, proprio sulla sannitica, mentre si allontanava in direzione di Caivano, dove, dopo un breve inseguimento, veniva bloccata all’altezza della zona Asi di Marcianise.

I due malviventi venivano identificati per Michele Trovato, 44 anni, di Marcianise, incensurato, maresciallo dell’aeronautica in servizio a Licola (Napoli), e Aniello Voira, 20 anni, residente a Caivano (Napoli), anch’egli senza precedenti. Quest’ultimo aveva materialmente perpetrato la rapina, armato di una replica di pistola semiautomatica beretta calibro 9×21. La refurtiva veniva integralmente recuperata, peraltro i due malfattori avevano già provveduto a dividersi la somma, una parte rinvenuta nei calzini del Voira e il resto nella tasca del giubbotto del complice.

Sono in corso ulteriori indagini per verificare se i due si siano resi autori di altre rapine nella zona del casertano. Dopo gli adempimenti di prassi, sono stati tradotti in carcere: Voira presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, Trovato presso il carcere militare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico