Caserta

Magliocca: “De Franciscis si assuma le colpe del commissariamento”

Giorgio MaglioccaCASERTA. Il capogruppo di An-Pdl in consiglio provinciale, Giorgio Magliocca, replica al dimissionario Presidente della Provincia, Sandro De Franciscis, sullo scioglimento anticipato dell’Ente.

“Con una dichiarazione – spiega Magliocca – De Franciscis ha lasciato intendere che se la Provincia di Caserta, a seguito delle sue dimissioni, rimarrà per oltre un anno in mano al commissario prefettizio sarà tutta colpa del Ministro degli Interni”. “Come al solito – continua l’esponente del centrodestra – l’oramai ex Presidente della Provincia cerca di cambiare le carte in tavola. La legge parla chiaro e non è passibile di interpretazioni. Per poter andare al voto a giugno De Franciscis si sarebbe dovuto dimettere prima del 24 febbraio. Cosa che avrebbe potuto facilmente fare considerato che già il 14 febbraio scorso sul sito ufficiale della Provincia il Presidente annunciava che a seguito dell’incarico avuto a Lourdes avrebbe gradualmente abbandonato la politica. Purtroppo ciò non è avvenuto e se i casertani per oltre un anno saranno amministrati da burocrati che, come è normale che sia, non si assumeranno alcuna responsabilità politica sulle varie problematiche che attanagliano la nostra terra, sarà tutta colpa di De Franciscis e del Pd che hanno avuto paura di confrontarsi in democratiche elezioni ed essere giudicati dal corpo elettorale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico