Caserta

Lilt presenta la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Lilt CASERTA. Venerdì 20 marzo, alle ore 17.30, presso il Caffè degli Artisti (Teatro Comunale) a Caserta si terrà la presentazione della ottava edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica che quest’anno ricorrerà dal 20 al 29 marzo.

Saranno presenti il presidente della Sezione provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) Enzo Battarra, il commissario del Comitato Regionale della Campania della Lilt Maurizio Montella e la sociologa Sandra Vatrella, esperta di dinamiche migratorie. Sarà presente anche il presidente del Wwf Caserta Raffaele Lauria, per la firma del protocollo d’intesa per un progetto ambiente e salute.

Simbolo della ottava edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, contrassegnata dallo slogan “Prevenzione buona come il pane”, sarà ancora una volta l’olio extravergine di oliva, condimento principe della dieta mediterranea e ormai noto per le sue qualità benefiche proprio in termini di prevenzione delle malattie cardiovascolari e di alcuni tipi di tumore.

Anche in Terra di Lavoro è previsto un intenso programma di iniziative e di visite gratuite ai propri iscritti, in contemporanea con tutte le altre sezioni del territorio nazionale. Stand che distribuiranno il gadget con il versamento di un piccolo contributo saranno presenti a Caserta presso la sede nella Casa delle Associazioni nell’ex cenobio di Sant’Agostino e in alcune piazze di altri centri della Provincia.Lo stand in Sant’Agostino sarà aperto sabato 21, mercoledì 25 e sabato 28 dalle 9.30 alle 12.30, martedì 24 e giovedì 26 dalle ore 15.30 alle 18.30.

Per maggiori dettagli si può consultare il sito www.liltcaserta.it. Nel corso della conferenza stampa sarà presentato il libretto “La Tavola Mediterranea: veicolo di salute e cultura” edito, per divulgare e rendere fruibili i concetti di una sana alimentazione, dal Comitato Regionale e dalle Sezioni Provinciali della Lilt della Campania, grazie anche alla collaborazione della Prefettura di Napoli e dell’Assessorato alla Pace, Immigrazione, Cooperazione Internazionale della Provincia di Napoli.

Si ricorda, infine, in occasione della prossima denuncia dei redditi, che è possibile scegliere di devolvere il 5 per mille dell’imposta alla Lilt di Caserta. Basta inserire nel rigo dedicato alle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (Onlus) il codice fiscale 90006380613.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico