Caserta

Impianti termici, il 30 aprile scade termine per autocertificazione

la sede di Terra di Lavoro SpaCASERTA. Scade il 30 aprile prossimo il termine ultimo per dichiarare, con apposita autocertificazione, il possesso di impianti termici inferiori ai 35 Kw.

“Poche e semplici le operazioni per mettersi in regola con tale adempimento”, sottolinea il dottor Sivio Sgueglia, responsabile servizio impianti termici. In effetti, rispetto al passato, la procedura è stata snellita, a tutto vantaggio degli utenti. Prima bisognava munirsi di apposito modulo, lo distribuivano anche i Comuni, poi lo si compilava e ad esso andava allegata la documentazione di rito. Ora non va più compilato il modulo, essendo le notizie utili contenute già nell’allegato G, rilasciato dal tecnico che effettua il rapporto di controllo tecnico (Rct).

Gli interessati dovranno effettuare un versamento di 10 euro sul conto corrente postale numero 68347376 intestato a Terra di Lavoro Spa, via Marconi, 1 – Caserta (come causale del versamento scriveranno: dichiarazione impianti termici Dpr 412/93 e smi). Alla Società Terra di Lavoro vanno consegnate: copia della ricevuta di versamento effettuato; copia della dichiarazione Allegato G (rilasciato dal tecnico che effettua il rapporto di controllo tecnico (RCT) e avvenuta manutenzione, con analisi del rendimento di combustione); copia del documento di identità del dichiarante (tale copia non va allegata se la documentazione viene consegnata a mano presso la sede della Società Terra di Lavoro). La documentazione può essere consegnata a mano all’indirizzo di via Marconi 1 (località Torretta, dopo lo Stadio Comunale Pinto), quarto piano, o spedita mezzo A/R o posta elettronica al seguente indirizzo: verificheimpianti@terradilavorospa.com . Orari di ufficio: dal lunedì al venerdì compreso: ore 9 – 12; 14,30 – 16. Per ulteriori informazioni si può telefonare ai numeri: 0823 – 21.03.90; 0823 – 44.36.20. Si può anche visitare il sito www.terradilavorospa.com , che ospita tutte le informazioni necessarie agli utenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico