Caserta

De Franciscis: “Il mio addio è definitivo”

Sandro De Franciscis CASERTA. Deciso e sereno: così si è presentato ai giornalisti, questa mattina, nella sala giunta di Corso Trieste, il presidente dimissionario della Provincia di Caserta Sandro De Franciscis. video

“Mi rendo conto che è una conferenza stampa anomala, – esordisce De Franciscis – ma a voi che siete la mia prima voce chiedo di riportare la mia decisione. Ieri ho preso questa decisione che è molto personale e quindi non può essere comprensibile a livello politico. Recedo il mio mandato con poco meno di un anno di anticipo e per questo vorrei chiedere scusa a tutti coloro che mi hanno votato e a coloro che hanno appoggiato la mia candidatura”.

De Franciscis annuncia così la sua partenza per Lourdes dove farà parte del Bureau Mediacal. Una carica molto importante, già rifiutata in prima istanza, e successivamente ripropostagli dal vescovo di Tarbes e Lourdes Monsignor Jaques Perrier lo scorso 10 febbraio, che come lui stesso ha sottolineato “ha interpellato la mia storia di uomo, di credente e, soprattutto, di medico”.

Lascia De Franciscis, con serenità, perché, in cuor suo, sa che ha lasciato la presidenza non per un altro incarico politico ma per una “missione” che con la politica non ha nulla a che fare: “La tranquillità che accompagna questa mia decisione deriva dal fatto che so di aver fatto un buon lavoro in questi quattro anni di mandato. Tenendo sempre presente le linee programmatiche che ci siamo posti in campagna elettorale, posso dire che siamo riusciti a rilanciare un ente provinciale fino a qualche anno fa sconosciuto agli organi regionali. Lascio un Ente considerato un serio interlocutore anche a livello europeo che gode di un’eccellente salute finanziaria. L’unico punto di cui posso dirmi addolorato – aggiunge De Franciscis – è quello dei trasporti, che avrei voluto risolvere. Anche se per la legge devono passare 20 giorni – precisa il presidente – annuncio che le mie dimissioni sono irrevocabili perché la mia opinione è quella di fare una cosa alla volta e farla bene. Quando fui eletto alla presidenza della Provincia di Caserta chiesi il periodo di aspettativa al policlinico dove lavoravo come medico pediatra e la stessa cosa è successa ora che rimetto il mio mandato per imbattermi in questa nuova avventura”.

Nessuna apertura per futuri incarichi politici, anche se ribadisce di avere a cuore il futuro di una provincia. Infatti, scherzosamente, ammette: “Non mi sto chiudendo in convento come Dosseti! Vado a Lourdes, ma poiché qua restano i miei affetti familiari conto di ritornare per qualche week-end durante il quale mi dedicherò agli amici di sempre e alla politica che resterà sempre una mia passione. Rivolgo ancora le mie scuse agli elettori – conclude – e a loro rivolgo il mio affetto perché mi hannodato l’onore di rappresentare, da casertano,la nostra provincia”.

Si chiude definitivamente, dunque,il governo De Franciscis e per la Provincia di Caserta si aprono nuovi scenari politici che proseguiranno per l’intero anno di commissariamento prefettizio fino alle prossime elezioni previste alla scadenza naturale del mandato, nel 2010.

Il Video della conferenza stampa

De Franciscis – parte 1

468x60.gif

De Franciscis – parte 2

Columbus Direct Assicurazione Viaggi

De Franciscis – parte 3

Gif Automobil 468x60

De Franciscis – parte 4

468x60.gif

De Franciscis – parte 5

468x60-voce8mega.gif

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico