Caserta

Cisl Fp, il casertano Carmine Lettieri nella segreteria campana

Cisl FpCASERTA. Si è concluso il Congresso Regionale della Cisl Fp che si è svolto, nei giorni 17 e 18 marzo, al Grand Hotel Vanvitelli di San Marco Evangelista.

Questo congresso ha seguito la lunga e faticosa serie di incontri provinciali di federazione, svoltisi a febbraio, per poi terminare a maggio con il Congresso Nazionale di federazione. Presenti all’evento, Giovanni Favarin, Segretario Nazionale Cisl Fp, il Segretario Generale uscente Ciccio Angellotti, autore anche della relazione introduttiva, Lina Lucci, componente della segreteria Usr, Gaetano Cerrito, Segretario Generale Usr Campania, insieme ai Segretari Generali delle 5 province, Caserta, Napoli, Salerno, Avellino e Benevento. Ha chiuso i lavori, il giorno 18 marzo, il Segretario Favarin.

Nel corso della due giorni, un ampio dibattito, con gli interventi di numerosi delegati ha favorito lo scambio di novità ed informazioni tra i vari dirigenti Campania. Anche il Segretario Generale, Rino Brignola è intervenuto in nome e per conto della provincia di Caserta, soffermandosi sul ruolo del sindacato, sulla trasformazione ormai in atto del nuovo sistema di contrattazione, sulla tutela degli iscritti, sull’utilità e funzione della meritocrazia. Il Congresso ha inoltre eletto il nuovo Consiglio Generale, i delegati al prossimo Congresso dell’Usr ed i delegati all’imminente Congresso nazionale che si terrà a breve. Il neo Consiglio ha eletto poi la Segreteria regionale, rinnovata per intero; tra i componenti, il nuovo Segretario Generale, Lorenzo Medici, e la novità tutta casertana è la nomina di Carmine Lettieri. Unico non napoletano tra i 5 componenti la Segreteria, Lettieri, proveniente dalla Cisl Fps di Caserta, rappresenterà dunque anche le altre 4 province.

“Questa nomina premia il lavoro di squadra – spiega Carmine Lettieri – portato avanti dalla Federazione Territoriale di Caserta che, sotto la guida del Segretario Generale Rino Brignola, coadiuvata dai segretari e da tutti i dirigenti sindacali, ha raggiunto significativi obiettivi ed ampi consensi, in modo particolare nelle tornate elettorali e nel rinnovo delle Rsu, come più volte ribadito. Quindi posso ben dire che si tratta di un riconoscimento all’intera struttura di Caserta. Sono orgoglioso di questa nomina, la Segreteria Regionale rappresenta circa 35mila lavoratori iscritti in tutto il territorio della Regione Campania, tra stato parastato, enti locali e autonomie locali, agenzie fiscali, insomma tutto il pubblico impiego tranne la scuola. Conciliare l’impegno in Segreteria Regionale con l’impegno quale responsabile del dipartimento autonomie locali della Segreteria Provinciale non sarà facile ma di certo è uno stimolo a fare meglio e ad essere ancor più presente per rappresentare le problematiche degli iscritti e dei lavoratori sul territorio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico