Caserta

‘Casa delle Donne’, Ama Onlus: “Ci hanno plagiato”

Arturo GigliofioritoCASERTA. Le donne dell’associazione “Ama Onlus” denunciano il tentativo di “imitazione” delle loro iniziative in provincia di Caserta, in particolare per quanto riguarda la “Casa delle Donne”.

“Dal 2006 – affermano dall’associazione – abbiamo presentato alla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Caserta il progetto della ‘Casa delle Donne’, ottenendo i relativi finanziamenti ed operando con abnegazione e sacrificio, come normalmente fanno le associazioni di volontariato. Pertanto, appropriarsi di una denominazione che in provincia di Caserta è già conosciuta e attiva con convegni, conferenze e manifestazioni è davvero scorretto. Sarebbe utile coinvolgere chi ha avviato tali iniziative e non appropriarsi delle stesse. Ciò non è qualificante, soprattutto per chi si occupa di politica”.

L’associazione cita in causa l’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Caserta, Arturo Gigliofiorito, invitandolo ad intervenire nella vicenda di “plagio”.

La “Casa delle Donne” è attiva a Santa Maria Capua Vetere, a Sant’Arpino, a Ruviano ed è in allestimento lo sportello ascolto ad Aversa. Domenica 22 marzo sarà presentata la “Carovana delle Pari Opportunità” del comune di Sant’Arpino e in quell’occasione sarà presentato anche il programma di “Casa delle Donne”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico