Caserta

Borse di Studio, i 18 vincitori in Austria e Spagna

Franco Capobianco CASERTA. Partiranno il 7 e il 10 marzo prossimi i 18 giovani casertani vincitori delle borse di studio del progetto “Ceme”, promosso dalla provincia di Caserta nell’ambito del programma Comunitario “Leonardo”.

Per 20 settimane saranno impegnati in tirocini transazionali in Spagna e Austria presso imprese o organismi di formazione, nei comparti produttivi di eccellenza e nella promozione del patrimonio culturale e artistico del territorio. Il 7 marzo voleranno alla volta di Siviglia Gianpaolo Arancio; Laura Ferradino; Giustina Iadicicco; Fabio Laudato; Davide Magliocca; Vincenzo Magliulo; Rossella Marruccelli; Annamaria Perrone e Giovanni Russo. Cominceranno invece il loro tirocinio formativo il 10 marzo a Vienna Valentina Capone; Giuliano Casaburi; Anna Forlani; Ilaria Ianulardo; Francesco Maietta; Roberto Nobile; Gianluigi Passarelli; Rita Martone e Floriana Tagliaferro.

L’esperienza in Spagna e Austria consentirà ai beneficiari di approfondire le competenze professionali, tecniche e linguistiche che possono fornire un valore aggiunto sul mercato del lavoro. Il progetto “Ceme” persegue, infatti, l’obiettivo di formare esperti che sappiano supportare i soggetti economici e istituzionali del territorio casertano nei processi di internazionalizzazione, sia dei comparti produttivi di eccellenza, sia dell’offerta turistica.

“I giovani vincitori – sottolinea l’assessore provinciale alle Politiche Comunitarie, Franco Capobianco – seguiranno un percorso in ambienti multiculturali che, oltre contribuire alla loro crescita personale, faranno emergere il know how delle produzioni di eccellenza, valorizzando il rapporto esistente tra percorsi produttivi di qualità, cultura e attrattività del territorio di Terra di Lavoro”.

“In Austria e Spagna, i borsisti – ha aggiunto Capobianco – avranno l’opportunità di unire al loro background accademico anche un bagaglio di competenze, esperienze e buone prassi in materia di relazioni con l’estero, marketing territoriale e internazionalizzazione”.

Tra le sedi di stage individuate in Austria ci sono l’Ufficio del turismo della città di Vienna; il Museo Kunsthistorisches, l’Agenzia austriaca per la salute e la sicurezza alimentare, il Ministero Federale dell’Agricoltura e l’Università delle Risorse Naturali e delle Scienze della Vita; in Spagna, invece, i giovani casertani svolgeranno il tirocinio presso il Museo Palacio de la Condesa de Lebrija; SOL Spain On Line; Hotel Casa Romana; Azienda Soleras del Sur; Assessorato alla Agricoltura e la Pesca; Azienda Paul Nuñez Diseño y Patronaje S.L. e Azienda Tecniprac.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico