Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Manganelli: i casalesi pretendono di essere antistato

ManganelliCASAL DI PRINCIPE. Il ministro degli Interni, Roberto Maroni a giorni tornera’ a Caserta per fare il punto sulla lotta che si sta conducendo contro la criminalita’ organizzata. Lo ha reso noto il capo della polizia, Antonio Manganelli, che oggi, proprio a Caserta, ha parlato del clan dei Casalesi: ”Un clan arrogante, prepotente, penetrato nel tessuto sociale e che pretende di essere antistato”.

Parla della lotta alla camorra, Manganelli e in merito dice: ”Dobbiamo avere la pazienza di capire che certi fenomeni vanno al di la’ delle nostre vite”. I casalesi, spiega ancora il capo della Polizia, sono un clan diverso ”organizzato”, ”ormai rappresentano un modo di pensare, di essere, di agire – ha aggiunto – un modo che si modifica nel tempo con pazienza”. La prima cosa da fare, ha detto, ”e’ fare squadra, mettere in rete le nostre risorse. Ognuno deve fare la sua parte, consapevole che quella parte rappresenta la tessera di un mosaico”.A Caserta, nei prossimi giorni, il ministro Maroni prendera’ parte al vertice insieme allo stesso Manganelli e ai vertici dei carabinieri e della guardia di finanza. ”Faremo il punto sullo stato di salute dell’azione di contrasto che abbiamo messo in atto da diverso tempo e che mi sembra stia gia’ consentendo di conseguire dei risultati straordinari – ha spiegato Manganelli – e naturalmente faremo anche il punto sullo stato di salute della controparte, cioe’ vedremo come sta la camorra in questo periodo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico