Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Controlli, sequestri e arresti nel weekend da parte dei carabinieri

CarabinieriCASAL DI PRINCIPE. Controlli a raffica e arresti quelli effettuati nell’ultimo weekend dai carabinieri della Compagnia di Casal di Principe agli ordini del capitano Alfonso Pannone e del tenente Giuseppe Sacco.

Nell’ambito di ispezioni presso attività commerciali della città, in collaborazione con il Nucleo ispettorato del lavoro di Caserta, i militari hanno sospeso due attività imprenditoriali ed elevato sanzioni per 5mila euro relative a violazioni a norme in materia di lavoro.

Sempre a Casale, tratto in arresto, per evasione dagli arresti domiciliari, il 30enne Tammaro Tavoletta, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Deferiti in stato di libertà un ragazzo di 17 anni, C.V., per guida senza patente, e il 22enne R.G. per guida in stato di ebbrezza. Nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale sono state, inoltre, accertate 25 infrazioni al codice della strada e sottoposti a sequestro/fermo amministrativo sei veicoli.

A Villa Literno, deferito in stato di libertà tre persone, R.F., di 60 anni, R.V., 25, D.N., 44, per inosservanza a norme in materia edilizia e sottoposto a sequestro un manufatto edile in corso d’opera, situato in via Roma.

Infine, a Cancello Arnone i carabinieri hanno tratto in arresto il tunisiono Walid Kammoun, 28 anni, privo di permesso di soggiorno e responsabile di inosservanza del decreto di espulsione emesso dalla Questura di Agrigento nel novembre 2004.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico