Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Concluso il gemellaggio tra Itc ‘Carli’ e scuole romane

Piero MarrazzoCASAL DI PRINCIPE. Si è concluso il gemellaggio fra le scuole dell’Istituto Tecnico Commerciale “G.Carli di Casal di Principe e le scuole romane del liceo scientifico “Volterra” di Ciampino e l’Istituto Politecnico di Latina.

L’iniziativa rientra nel progetto di Scuole Aperte promosso dalla Regione Campania e svoltosi prima con la visita dei ragazzi della ragioneria a Roma e poi lo scambio della visita a Casal di Principe in occasione del XV anniversario della morte di Don Peppe Diana. Le due scuole romane sono state accompagnate addirittura dal Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo (nella foto) che ha fatto visita all’istituto Carli diretto dal dirigente Scolastico Salvatore Natale, che sta portando avanti una serie di iniziative socio-culturali senza precedenti.

Il capo dell’istituto ha ricambiato la cordialità dei ragazzi romani ospitandoli nella propria scuola proprio il 19 marzo come segnale di gemellaggio nella lotta alle mafie. Il governatore non si è sottratto a fare sentire la sua vicinanza ai ragazzi “casalesi”, in un momento tanto delicato della vita sociale della cittadina. Il programma della due giorni è stato ricco ed intenso.

Il Governatore arrivato a scuola ha assistito nell’Auditorium nuovo di zecca del Carli alla proiezione del Cd elaborato dagli studenti della ragioneria. Una proiezione forte ed emotiva che il Presidente, con passato di giornalista, ha commentato favorevolmente mettendo in risalto la lodevole iniziativa e il profondo messaggio che i ragazzi hanno voluto trasmettere all’esterno: la vita quotidiana di un paese assediato dei media e che si trova a convivere con la triste presenza di tanti individui in lotta tra loro contro un complesso sistema del quale non si può non tener conto.

Dopo la proiezione e il corteo per la pace i ragazzi gemellati hanno consumato un pranzo all’interno della scuola preparato dai colleghi dell’Alberghiero di Aversa, diretti dal prof. Michele Oliva che ne ha curato tutti i particolari. Gli studenti romani hanno potuto assaggiare le prelibatezze di questa terra, la mozzarella offerta dal caseificio Santa Rita di Casapesenna, le mele annurche regalate dalla locale Coldiretti e per finire hanno assaggiato il famoso rocco babà della pasticceria di Emilio Goglia.

Il dirigente scolastico Natale oltre ringraziare tutti i sostenitori dell’iniziativa ha voluto mettere in risalto la spettacolare scenografia composta dai fiori della Fioricoltura di Michelangelo Griffo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico