Carinaro

La Protezione Civile di Carinaro premiata dal Governo

Protezione CivileCARINARO. Il gruppo dei volontari della Protezione Civile, Nucleo Operativo Soccorso di Carinaro, è impegnato nelle attività di simulazione di evacuazione con gli studenti.

Pochi giorni fa, infatti, la squadra operativa guidata da Francesco Magurno è stata ospite di alcuni plessi scolastici di ogni ordine e grado delle province di Caserta e Cosenza, nell’ambito del progetto nazionale “Scuola sicura” che prevede la simulazione di un evento calamitoso e la conseguente evacuazione di allievi.

La Protezione Civile di Carinaro e i suoi volontari, questo è un dato di fatto, sono tra i migliori gruppi, riconosciuti a livello nazionale, per il soccorso in caso di alluvioni, terremoti, incendi e in tutti i casi d’emergenza che possano verificarsi sul territorio nazionale.

Il gruppo, costituito dal dirigente Magurno, dal vice Lorenzo Ventre, dai capisquadra Giuseppe Vagliviello, Silverio Izzo, Olindo Silvestri e dagli operatori specializzati Paolo Perfetto, Ernesto Macari, Ciro Omaggio, Mario Ottuso e Antonio Lettera, ha dato prova delle proprie competenze conseguite in ben quattordici anni di attività.

Il Gruppo N.o.s è riconosciuto e apprezzato al livello nazionale, pochi giorni fa la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha attribuito ai volontari carinaresi la benemerenza di terza classe per l’attività di volontariato in occasione delle emergenze per l’alluvione in Piemonte del 2002, per il terremoto in Molise del 2003 e per il controllo di grande masse di fedeli in occasione dei funerali del defunto Papa Giovanni Paolo II e l’elevazione al soglio di Pietro dell’attuale pontefice Benedetto XVI.

Intanto, sul territorio regionale i volontari carinaresi si stanno predisponendo per la prossima stagione estiva, durante la quale saranno attivi per il servizio antincendio predisposto dalla Regione Campania.

“I dieci volontari operativi – commenta Magurno – si impegnano quotidianamente per garantire la sicurezza di ogni singolo cittadino. Siamo orgogliosi di aver ricevuto l’onorificenza dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri poiché gratifica il nostro lavoro e i nostri sforzi e rappresenta uno stimolo per continuare a svolgere quello che ci siamo prefissi al momento della nostra costituzione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico