Campania

Napoli, 22enne aggredito per motivi razziali

 NAPOLI. Un giovane studente italo-etiope di 22 anni, Marco Beyenne, iscritto all’Università ‘L’Orientale’, è stato aggredito da due persone a colpi di cintura intorno alle due di notte all’uscita da un locale, in Piazza del Gesù, nel pieno centro di Napoli.

Durante le percosse, gli aggressori l’avrebbero più volteapostrofato con frasi razziste. Fortunatamente, lo studente, in compagnia di un amico, è riuscito a mettersi in salvo rifugiandosi all’interno di una rosticceria. Dopo essere stato medicato all’ospedale Ascalesi, il giovane si è recato al commissariato di polizia di via San Biagio dove ha sporto regolare denuncia. Gli inquirenti, grazie alle indicazioni della vittima, sarebbero ora sulle tracce di due giovani con la testa rasata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico