Campania

Droga, nel casertano 4 arresti in una notte

cocainaCASERTA. La scorsa notte, nel corso di un servizio antidroga, i carabinieri del nucleo operativo di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato in flagranza per detenzione e spaccio di stupefacenti il 50enne Nicola D’Avino, residente a Marigliano (Napoli).

L’uomo è stato notato nei pressi del casello autostradale di Nola (Napoli) mentre cedeva una dose di cocaina (del peso di circa 0,6 grammi) ad un 37enne di Avella (Avellino), segnalato alla competente Prefettura quale assuntore.

La successiva perquisizione personale e domiciliare presso l’abitazione di D’Avino ha consentito di rinvenire la somma contante di 170 euro ed ulteriori 31,4 grammi di cocaina, oltre ad un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il taglio ed il confezionamento delle dosi.

Nicola D'AvinoNel prosieguo del servizio antidroga, i militari hanno tratto in arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio tre persone, tutte residenti a Montorio Romano (Roma): Mario Fioravanti, 25 anni, Stefano Zingaretti, 35 anni, e Pierluigi Trevisani, 35 anni.

I tre sono stati bloccati sull’autostrada A1, all’altezza del casello autostradale di Santa Maria Capua Vetere, mentre viaggiavano a bordo di una Ford Fiesta. All’atto del controllo, hanno cercato di disfarsi di un involucro contenente circa 57 grammi di cocaina.

da sin. Fioravanti, Zingaretti, e TrevisaniL’accurata perquisizione veicolare e personale ha permesso, inoltre, di rinvenire 2.910 euro in contanti. Lo stupefacente, la vettura ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

Al termine delle formalità di rito, D’Avino è stato associato alla casa circondariale di Napoli-Poggioreale mentre tre romani a quella di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico