Campania

Coldiretti Salerno, ristoranti a “chilometro zero”

ristoranti a “chilometro zero”SALERNO. Al via il primo circuito della Campania dei ristoranti a km zero, è stato infatti registrato il marchio collettivo dei ristoranti che offrono menù a km zero, ovvero menù nel cui interno sono garantiti piatti preparati con ingredienti del nostro territorio.

Il marchio collettivo ed il relativo disciplinare, di proprietà di Coldiretti Salerno, saranno concessi in uso ai ristoranti, mense, bar che si impegnano a garantire una adeguata valorizzazione dei prodotti agricoli locali, inserendo nel proprio menù pietanze preparate secondo la stagionalità ed indicandone la distanza chilometrica dal luogo di produzione degli ingredienti. La ricetta anticrisi di Coldiretti passa anche dal sostegno ai ristoratori che con le loro scelte consentono alle imprese agricole di continuare a presidiare il territorio, promuovendo una filiera più corta e più sana, limitando gli effetti della globalizzazione e della omologazione dei gusti.

“Gli obiettivi prioritari che intendiamo raggiungere con questa iniziativa – commenta Vittorio Sangiorgio, vice Presidente di Coldiretti Salerno – sono quelli di creare una nuova cultura promuovendo una filiera corta nella ristorazione, un impegno da portare avanti assieme ai tanti ristoratori locali che ci hanno incoraggiato a promuovere una iniziativa in grado di distinguere ed identificare con chiarezza coloro che si impegnano nel valorizzare le produzioni locali. Abbiamo voluto dare una veste formale all’iniziativa, registrando non solo il marchio ma anche lo spirito e la filosofia che c’è dietro il km zero, una filiera tutta agricola e tutta italiana che consenta di uscire dalla crisi ripartendo dal settore agricolo che è da sempre alla base di qualsiasi ricetta anticrisi. Il menù a km zero è un ulteriore tassello che si completa con le iniziative di vendita diretta dal produttore al consumatore che ci vedranno di nuovo impegnati ad Ascea il 26 marzo, a Scafati il 28 marzo e a Salerno il 29 marzo con i nostri produttori che come sempre venderanno con la garanzia diretta della propria faccia prodotti locali a prezzi calmierati”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico