Pozzuoli - Monte di Procida

Basket, Giugliano batte Salerno e mantiene la vetta

basketGIUGLIANO. Con una gara eccezionale il Mediocasa Giugliano supera nettamente l’Arechi Salerno mettendo a segno una sonante vendetta sportiva …

… che, seppur non restituisca i due punti persi all’andata, tiene i gialloblu in vetta e completa un importante record: Giugliano infatti ha battuto almeno una volta tutte le 14 avversarie incontrate fino ad ora nelle due fasi. Il Salerno di coach Ferrara non arriva a via Casacelle per fare da vittima sacrificale, ma dopo un primo quarto equilibrato, con un ottimo Zonda che permette ai padroni di casa di chiudere sul 17 a 15, le differenze emergono quanto mai lampanti: la difesa giuglianese è perfetta, Bonanno miscela recuperi, assist e punti, fornendo una prestazione da autentico leader; Barker è letale da ogni posizione e dedica la sua grande prova ai genitori volati dagli States per fargli visita, lo scarto comincia a crescere e al riposo lungo sono già 15 i punti di differenza, con il tabellone che segna 41 a 26. Le soluzioni offensive del Mediocasa sono varie e tutte efficaci, Morra sotto canestro è dominante, Cusitore è sempre più prezioso negli schemi di Lanzano, ed il folto e caloroso pubblico gradisce lo spettacolo ed esplode per le giocate dei giuglianesi, che archiviano la pratica già al termine del terzo parziale, chiuso avanti di 24, sul 69 a 45. La zona 2-3 che tanti problemi aveva creato all’andata viene neutralizzata, a Lanzano l’indiscutibile merito di aver preparato benissimo la partita, sia sotto l’aspetto della strategia, che dal punto di vista dell’approccio mentale: Giugliano ha dimostrato anche di essere in grande condizione atletica, e anche chi gioca di meno, come gli under D’Alterio, Carbone e Giuliotti, ha saputo rispondere presente. L’ultimo quarto è quasi una formalità, gli allenatori fanno ampio ricorso alle rotazioni permettendo a tutti e 20 i giocatori a referto di andare a punti, il Mediocasa allunga ancora e, per seguire il noto proverbio “fatto 30, facciamo 31”, risponde nel migliore dei modi alla netta affermazione di Benevento su Monte di Procida. Un testa a testa, quello con i sanniti, che domenica vivrà forse la giornata decisiva, con il Mediocasa impegnato a Monte di Procida e la Coim che va a Senise.

Mediocasa BC Giugliano: Bonanno 18, Giuliotti 3, Zonda 6, D’Alterio 5, Caiazzo 2, Morra 12, Cusitore 15, Carbone 3, Di Febbraio 4, Barker 26. All. Lanzano

Arechi Service Salerno: Russelli 7, Mazza 6, Lentini 7, Dragoni 6, Coppola 7, Capaccio 3, Ferrara 5, Gentile 7, Senatore 11, Spera 4. All. Ferrara

Arbitri: Melillo di Benevento, Cappelluzzo di Benevento.

Parziali: 17-15, 41-26; 69-45, 94-63

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico