Campania

Avellino, uccide vicino per motivi di confine: arrestato 80enne

poliziaAVELLINO. Una lite tra vicini a Domicella, in provincia di Avellino, è finita in tragedia. Un uomo di 38 anni, Gianni Romano, è stato ucciso a colpi di pistola dal suo vicino.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, tra i due vicini è scoppiata una discussione scaturita da problemi di confini durante la quale Antonio Iovio di 80 anni, ha impugnato una pistola e ha sparato a Romano colpendolo all’addome. Tra di loro le liti erano frequenti, poi la costruzione di un muretto confinante tra le due abitazioni avrebbe fatto scaturire la violenta reazione. Romano è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale di Nola dove però è morto dopo poco. Intanto Iovio è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Polizia di Lauro in località Pernosano di Marzano di Nola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico